FAQ    Cerca    Lista degli utenti    Gruppi utenti    Registrati    Profilo    Messaggi Privati    Login  

Praticare la Teoria - Il cerchio delle corrispondenze II

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> La stanza dell'apprendista
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ariesignis
Moderatore


Registrato: 12/09/07 14:05
Messaggi: 323
Località: Parma

MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 10:25 am    Oggetto: Praticare la Teoria - Il cerchio delle corrispondenze II Rispondi citando

Per chi avesse già provato a ragionare sulla puntata precedente penso potrebbe essere interessante proseguire oltre e vedere come il cerchio possa nascondere altri simbolismi non sempre ovvi. Vi prego di non volermene se procederò per associazioni simboliche anche molto rapide, ma forse è l'unico modo per spiagare una cosuccia che va "sentita" oltre "capita". Ok, si parte.

Per andare oltre, al cerchio dobbiamo aggiungere un simbolo che, per così dire, fa parte del cerchio stesso pur senza appartenergli: il punto.
Cos'é un punto? Che idea vi trasmette?
La cosa, forse la più ovvia ma giusta e semplicissima, è che il punto rimanda a qualcosa di "singolo" e unico. Qualcosa che, verrebbe da dire, si basta. Fa casa per suo conto... ma è "infinitamente piccolo", senza dimensioni -per dirla con la geometria-. Individua una posizione piuttosto che una quantità o una qualità.

Ma cosa c'entra con il cerchio? Bene, sfogliamo il vecchio libro di geometria delle medie e leggiamo cosa sia una circonferenza: "una circonferenza è il luogo dei punti del piano equidistanti da un punto dato detto centro"

In sostanza potremmo dire che il punto del centro "genera" la circonferenza pur senza parteciparne. Senza il centro, il erchio non esisterebbe... sarebbe un filo chiuso su se stesso informe e irregolare... ma il punto detto centro, senza la circonferenza non sarebbe che un punto, una singolarità sufficiente solo a se stessa e a null'altro.

Potremmo pensare alla circonferenza come alla materia e al suo continuo fluire generazione-distruzione (pensate all'ouroboros, il serpente che si morde la coda), il punto centrale è il principio che da un "ordine" a questa materia che sarebbe altrimenti informe e "caotica".

Ricordandoci che il simbolo della luna piena (e della terra come espressione del mondo -per l'appunto- sublunare) è un cerchio vuoto, adesso facciamo mente locale, e pensiamo quale sia il simbolo utilizzato per indicare il sole (e l'oro per gli alchimisti).

Indovinate un po'... è un cerchio con un punto al centro.

E in questo simbolo, il sole, è più propriamente rappresentato dal punto centrale... quasi fosse l'asse attorno al quale scorre la ruota delle stagioni della vita, della generazione e della morte. E' il rapporto Sole-Luna/Terra, è il rapporto di contrapposizione e contemporaneamente attrazione fra il principio maschile e femminile.... è il seme nel terreno... nel vaso... lo sperma nell'utero... ecc. ecc.,
Ed il cerchio che "cinge" il punto al centro è la materia che sempre si genere e sempre muta, è il ventre gravido della madre, è corpo, è sangue...

Fino ad ora abbiamo parlato di simboli che si riferiscono a qualcosa di "esterno" a noi, ma il cerchio, proprio per la sua "universalità" che unisce "ciò che in alto a ciò che è in basso", deve trovare corrispondenza anche con la nostra interiorità. Credo che a livello operativo qesto sia uno dei punti più utili.

Adesso, con in mente tutto quanto ci siamo detti fin qui, pensatevi in mezzo al vostro circolo magico.

Sentitevi dentro a questo circolo, ascoltate: non siete forse voi ad essere, in quel preciso momento il punto centrale? Il seme? Il principio che "ordina" il rito?
Ed al contempo, non siete forse voi "un cerchio" (la totalità di voi stessi, corpo, desideri, passioni) mosso e ordinato sull'asse che viene da quel "punto" che generalmente chiamiamo "io" (spirito, profondità nascosta della vostra vera volontà, nucleo centrale del vostro essere)?

Ecco. Noi siamo il cerchio e contemporaneamente il punto.
Non è carino?

Adesso sarebbe una gran bella cosa "praticare la teoria". Provate ad aprire un cerchio sentendo queste cose dentro di voi.

Se tanto vi riesce, attorno al vostro cerchio cercate di vedere le corrispondenze che abbiamo costruito nella puntata precedente.... e portatele "dentro" di voi: solo così queste corrispondenze, saranno realmente "fuori", proprio lì, nel cerchio che state creando.

Poi, mi direte se sbaglio, vedrete come tutta questa teoria sia MOOOOLTO PRATICA.
_________________
Ignis et Azoth Tibi Sufficiunt
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
NoviLuna
Site Admin


Registrato: 20/04/07 08:25
Messaggi: 766
Località: Roma, Bari

MessaggioInviato: Dom Feb 21, 2010 2:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho sempre considerato il centro del cerchio oltre che le quattro direzioni ("Porto me stessa, che unisco i quattro poteri ed ho in me la quinta essenza che è lo Spirito, al Centro che è origine di ogni cosa. Nel nome dei Nove questo luogo è sacro, il Tempio è innalzato!") ma a differenza di un punto pieno, forse perchè sono una donna, vi ho sentito un buco, una apertura: l'Occhio sacro che si spalanca su questo e l'altro mondo assieme, la Madre che partorisce le esistenze delle Genti e dei Potenti, la donna, PietraAltare sacra su cui si fonda tutta la Wicca.
NL
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Celidon*



Registrato: 22/01/09 19:35
Messaggi: 128

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 7:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se una cosa è vuota significa che può essere riempita...è ciclicità anche questa, il dinamismo che da equilibrio...il grembo pieno presto sarà vuoto per essere nuovamente riempito...la terra..il corso di un fiume...e all'interno si verifica la trasformazione...Scusate ho scritto le cose così come mi sono arrivate. Spero che per qualcuno di voi abbiano un senso.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> La stanza dell'apprendista Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Forumer.it © 2015