FAQ    Cerca    Lista degli utenti    Gruppi utenti    Registrati    Profilo    Messaggi Privati    Login  

Come create il vostro cerchio?
Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Il libro delle ombre
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Painkiller



Registrato: 13/11/07 22:55
Messaggi: 70
Località: Claro

MessaggioInviato: Mer Nov 21, 2007 4:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

NoviLuna ha scritto:
Painkiller ha scritto:
Da buon anticonformista, non traccio cerchi. Quando parto con un certo pensiero è come se vi fossi già dentro. Anzi, potrei dire che "traccio la mia bolla". Da quando sono piccolo mi è sempre stato insegnato da mia mamma a immaginarmi in una bolla vitrea prima di pensar bene o male. Di conseguenza quando mi capitano queste azioni *plop* e mi ritrovo direttamente nella mia bolla. Non ho gesti fare o parole da pronunciare, compare e scompare..
io mi comporto così Smile


Da quello che descrivi ne tracci più di tutti noi ed in continuazione! Smile
NL


Senza molti convenevoli e cambiando le batterie agli orologi Smile Sono una persona semplice io!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
desdemonalamed



Registrato: 17/01/08 12:56
Messaggi: 153
Località: oblio

MessaggioInviato: Ven Gen 25, 2008 1:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

io lo immagino sempre con delle fiamme che mi proteggono Smile
Raramente ho inserito dei simboli o una corda, ma per me dipende sempre dal rituale Smile
_________________
http://streganima.iobloggo.com
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Ariesignis
Moderatore


Registrato: 12/09/07 14:05
Messaggi: 323
Località: Parma

MessaggioInviato: Ven Ott 24, 2008 10:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Il circolo non ha solamente una sua utilità operativa. Conformisti o meno che si sia, le ritualità legate al cerchio, le sue corrispondenze cosmologiche andrebbero messe al centro di meditazioni accurate.

Faccio un esempio. Prendete un foglio. Disegnate un cerchio. Fate in modo di disporre attorno al cerchio i seguenti ordini di simboli facendo si che ogni simboli sia esattamente posizionato rispetto gli altri: gli elementi, i punti cardinali (fin qui tutto facile), equinozi e solstizi, segni zodiacali, pianeti, pentagramma, esagramma...e poi, sempre più difficile, Divinità o gruppi di divinità che presiedono i diversi punti del cerchio, nella circonferenza, nel centro e nell'asse fra zenith e nadir.

Vi accorgerete immediatamente che per far si che tutto mantenga una coerenza logica vi toccherà lavorare e lavorare parecchio. Non solo scartabellando tanti testi ma, ed è questa la cosa fondamentale, domandandovi il senso delle cose.

Io ho impiegato oltre un anno per riuscirci, forse sono un po' tonto io. Anyway, conformisti o meno che si sia, vale lo sforzo.
_________________
Ignis et Azoth Tibi Sufficiunt
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Nixie



Registrato: 07/08/09 11:11
Messaggi: 22

MessaggioInviato: Lun Ago 10, 2009 5:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io l'ho creato solo una volta e devo ancora sperimentare per vedere il metodo che più mi si addice, diciamo.

Però vi sottopongo una questione: a fine ottobre e inizio novembre sarò a Lucca per una convention con i miei amici. La notte di Samhain, che vorrei - anche molto brevemente - celebrare, sarò in albergo con 13 miei amici, tra i quali solo 2 sono neofiti della Wicca, come me.
Vorremmo celebrare brevemente il sabba, appunto, ma per questioni logistiche non ci possiamo portare dietro troppa roba, senza contare che lo faremo al chiuso perché non è il caso di vagare nella totale oscurità della campagna toscana che non conosciamo affatto...soprattutto considerato che siamo 3 donne.

Abbiamo l'hotel tutto per noi perché la padrona di casa (anzi, del B&B) vive nell'edificio a fianco ma staccato. quindi possiamo trovarci in una stanza...e magari qualcuno dei nostri amici vorrà assistere, credo che siano curiosi...

Insomma, la questione è questa: se voi poteste portarvi il minimo indispensabile e aveste poco tempo (siamo parecchi in stanza assieme non possiamo prenderne possesso solo noi per un'ora e più), come formereste il circolo?

Ho letto nel libro di Phyllis Curott, che si può formare il circolo tenendosi per mano...ma, scusate la stupidità della domanda, poi come invochi gli elementi, dato che non puoi più usare le mani? Solo a voce? E come giri le pagine del Libro delle Ombre se volessi leggere una lunga invocazione alla Dea e al Dio? Con i piedi?

Probabilmente sono tutte domande sciocche per voi, perdonatemi, sono una neofita che si fa sempre troppe "pare mentali" in genere ^^
_________________
"Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi.
Gli occhi vedono solo ciò che è limitato.
Guarda col tuo intelletto, e scopri quello che conosci già,
allora imparerai come si vola
."
-Richard Bach
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ariesignis
Moderatore


Registrato: 12/09/07 14:05
Messaggi: 323
Località: Parma

MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 8:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Abbiamo l'hotel tutto per noi perché la padrona di casa (anzi, del B&B) vive nell'edificio a fianco ma staccato. quindi possiamo trovarci in una stanza...e magari qualcuno dei nostri amici vorrà assistere, credo che siano curiosi...


Se posso permettermi un consiglio, specie se si è alle prime armi, eviterei la presenza di "curiosi". Ci sono almeno tre buone ragioni operative e tre per così dire profane. Quelle operative sono piuttosto evidenti:
1-più gente c'é e meno -generalmente- si riesce ad essere concentrati;
2-non sempre le persone portano con sé quel tanto di "positività" necessaria ad un rito... e non sempre c'è la sufficiente serietà da parte loro;
3-se il cerchio non "regge" potrebbero verificarsi episodi spiacevoli a cui né tu né tantomeno i "curiosi" potrebbero essere preparati.

Le ragioni profane, invece, sono legate ad un discorso di opportunità:
1-essendo agli inizi il rito potrebbe risultare un pasticcio... e potrebbe mettere in testa a questi curiosi idee sbagliate (tipo: "sono tutte cazzate")
2-questa è la mia personale opinione, ma per esperienza, non è sempre opportuo che ci sia qualcuno che possa mettere in giro voci del tipo "sai che quella fa dei riti strani... ecc. ecc." , la gente spesso non capisce o non vuole capire.
3-banale ma vero: meglio pochi ma buoni.

Citazione:
Insomma, la questione è questa: se voi poteste portarvi il minimo indispensabile e aveste poco tempo (siamo parecchi in stanza assieme non possiamo prenderne possesso solo noi per un'ora e più), come formereste il circolo?


Con athame, bacchetta e 4 candele ai punti cardinali.

Citazione:
Ho letto nel libro di Phyllis Curott, che si può formare il circolo tenendosi per mano...ma, scusate la stupidità della domanda, poi come invochi gli elementi, dato che non puoi più usare le mani? Solo a voce? E come giri le pagine del Libro delle Ombre se volessi leggere una lunga invocazione alla Dea e al Dio? Con i piedi?Probabilmente sono tutte domande sciocche per voi, perdonatemi, sono una neofita che si fa sempre troppe "pare mentali" in genere ^^


Sono domande tutt'altro che sciocche!!! La pratica e l'esperienza concreta la si acquista proprio così!!!
Il tenersi per mano è riferito alle celebrazioni all'interno di congreghe, i partecipanti formano il cerchio lasciando liberi Sacerdotessa e Sacerdote di fare il reso a mani liberissime Wink
Quando si è da soli o in 2-3 è molto più semplice dividersi "le parti" del rito come si trattasse di una recita scolastica: sembrerà una sciocchezza ma funziona. Generalmente è bene che la creazione vera e propria del cerchio sia affidata al membro più esperto mentre, la purificazione degli oggetti sull'altare e delle libagioni nonché le varie invocazioni possono essere equamente suddivise secondo le preferenze e le sensibilità di ciascuno. E' importante che chi traccerà il cerchio vero cerchi di "ascoltare" anche quello che sentono gli altri partecipanti...
Per spiegarmi meglio, quand chi traccia il cerchio "vede il cerchio" deve sentire che anche gli altri stanno "vedendo" la medesima cosa. Insomma, serve sintonia/armonia/sincornia altrimenti si fanno un po' di pasticci... ma si impara anche così...

Facci sapere come andrà!
_________________
Ignis et Azoth Tibi Sufficiunt
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Nixie



Registrato: 07/08/09 11:11
Messaggi: 22

MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 9:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se posso permettermi un consiglio, specie se si è alle prime armi, eviterei la presenza di "curiosi"

Sì, ci avevo pensato anch'io, poi mi sono lasciata prendere dall'entusiasmo di una mia amica...però ammetto che non è il caso.

Citazione:
Con athame, bacchetta e 4 candele ai punti cardinali.

Ok. E bruciare la salvia per purificare il luogo è necessario? Io la porterei, se trovo un piccolo posacenere per bruciarla.
Ah, l'athame non ce l'ho (può darsi - anzi spero - che ne trovi uno alla convention perché ci sono stand di spade e armature elfiche e cose del genere...vediamo cosa trovo...). Posso fare con il dito, nel caso non avessi ancora il coltello?
O con la bacchetta? Ecco, questo non ho mai capito: athame e bacchetta sono intercambiabili? Cioè, sicuramente c'è una ragione per cui una strega debba avere entrambi, ma in mancanza di athame meglio il dito o meglio la bacchetta?

Citazione:
Generalmente è bene che la creazione vera e propria del cerchio sia affidata al membro più esperto

Andiamo bene...siamo tre alle primissime armi...però ultimamente siamo molto amiche (o almeno io con tutte e due) quindi forse ce la facciamo a "sintonizzarci".

Altra domanda (non vi libererete più di me muahahha!!!): un altare essenziale come il circolo come si preparerebbe?
L'immagine del Dio e della Dea e il pentacolo sono due cartoncini quindi trasportabilissimi...pensavo di mettere una conchiglia per la Dea e una ghianda che mi è caduta in testa durante una passeggiata per il Dio, ma devo portare sempre e comunque acqua, sale, incenso e candela per i quattro elementi? Considerate che temo che non avremo neanche un tavolino...

Citazione:
Facci sapere come andrà!


Senz'altro, se leggerete di un albergo in fiamme in quel di Lucca, saprete che è andato male! Razz Very Happy
_________________
"Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi.
Gli occhi vedono solo ciò che è limitato.
Guarda col tuo intelletto, e scopri quello che conosci già,
allora imparerai come si vola
."
-Richard Bach
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ariesignis
Moderatore


Registrato: 12/09/07 14:05
Messaggi: 323
Località: Parma

MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 11:10 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ok. E bruciare la salvia per purificare il luogo è necessario? Io la porterei, se trovo un piccolo posacenere per bruciarla.


Purificare il luogo, specie se "non lo si conosce", così come un'abluzione rituale (lavarsi mani e viso può bastare) prima di un rito è sempre una bella abitudine... da fare quasi automaticamente con un bel sorriso quieto stampato in faccia. Bene per la salvia, ma l'incenso (specie se in grani bruciati con un carboncino) è di certo meglio. Occhio però, se posso, ti consiglio di bruciare la salvia con moderazione, le erbe fanno molto fumo e in un ambiente chiuso potresti esagerare e accorgertene solo a danno fatto (e magari far scattare l'allarme anti-incendio!? Rolling Eyes )

Citazione:
Ah, l'athame non ce l'ho (può darsi - anzi spero - che ne trovi uno alla convention perché ci sono stand di spade e armature elfiche e cose del genere...vediamo cosa trovo...).


Come primo acquisto direi di evitare le spade. E' molto bello tracciare un circolo con una spada... ma, ovvio, sono parecchio ingombranti! Inotre, volendo rispettare la tradizione, non si mercanteggia mai sui prezzi quando si acquista uno strumento e le spade possono essere anche molto costose (una spada decente, ossia VERA e in grado di reggere un combattimento reale costa non meno di 200-300 euro -P.S. evitate le Del Tin che costano uno sproposito e non sono nemmeno forgiate).
A mio parere, all'inizio l'acquisto migliore è una daga o un coltello -comunque a doppio filo- (senza lama). Se possibile con impugnatura nera o scura, meglio se dotato di fodero. Nel caso lo acquistassi, ricorda che prima di essere adatto all'utilizzo rituale, l'athame andrà purificato e consacrato... ragion per cui, facendo due conti con le lune, non credo potrai utilizzarlo in questa occasione.

Citazione:
Posso fare con il dito, nel caso non avessi ancora il coltello?


Certo che puoi utilizzare il dito! Ti propongo un gioco per assurdo... per purificare gli oggetti lo strumento generalmente utilizzato è l'athame... ma senza athame come faresti a purificare un athame prima di consacrarlo? ...dito....Wink

Citazione:
O con la bacchetta? Ecco, questo non ho mai capito: athame e bacchetta sono intercambiabili?


Come certo avrai già immaginato NON sono intercambiabili (altrimenti a che pro averli entrambi?). La confusione deriva dal fatto che alcune tradizioni si dividono su chi, per tracciare il cerchio, usa la bacchetta piuttosto che l'athame o viceversa. Io resto fedele alla magia cerimoniale, noiosa finche si vuole ma a mio avviso parecchio sensata e in questo caso assai vicina al buonsenso più comune e profano.
Pensa alla vita di ogni giorno: che ci faresti con un coltello? Tagli o accoltelli, dividi, incidi, minacci, ordini...
Ora, se io devo tracciare un cerchio e voglio che ogni energia negativa se ne stia lontana ("va via!!!! non venire qui altrimenti...!!!) ,ti viene più logico agitare la bacchetta o usare un coltello? Coltello, no?
La bacchetta, a differenza del coltello, "invita", "dirige", "indica", "pone/chiede attenzione"; così, nella creazione di un circolo, se traccerò il cerchio con il coltello, se lo riterrò opportuno inviterò gli elementi con la bacchetta, così come la utilizzerò quando "proclamerò" l'inizio del rituale vero e proprio...

Citazione:
Cioè, sicuramente c'è una ragione per cui una strega debba avere entrambi, ma in mancanza di athame meglio il dito o meglio la bacchetta?


Dito...

Citazione:

Altra domanda (non vi libererete più di me muahahha!!!): un altare essenziale come il circolo come si preparerebbe?
L'immagine del Dio e della Dea e il pentacolo sono due cartoncini quindi trasportabilissimi...pensavo di mettere una conchiglia per la Dea e una ghianda che mi è caduta in testa durante una passeggiata per il Dio, ma devo portare sempre e comunque acqua, sale, incenso e candela per i quattro elementi? Considerate che temo che non avremo neanche un tavolino...


Altare da battaglia... io utilizzo 3 candele (Dea, Dio e "L'uno" o IOW come lo chiamano alcuni), un piatto (meglio una patera) per le libagioni solide e la coppa per il vino (non parlo della coppa strumento, intendo una coppa qualsiasi semplicemente purificata), un piccolo brucia incenso... e stop. Trovo che la presenza degli elementi e di immaginette varie sia perlopiù superflua...ma una conchiglia e una ghianda sono una bella idea. Razz

Il tavolino o una base di appoggio sarebbe proprio utile... ma se proprio non c'é modo...
Visto che celebrerai in quella che presumo una camera d'albergo, temo però che il problema sia altro e di ordine pratico: sei sicura che i letti ti lascino lo spazio per tracciare un circolo consentendoti di percorrerne la circonferenza camminando agevolemente?
_________________
Ignis et Azoth Tibi Sufficiunt
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Nixie



Registrato: 07/08/09 11:11
Messaggi: 22

MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2009 7:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ma l'incenso (specie se in grani bruciati con un carboncino) è di certo meglio

In bastoncino è meglio di no? Perché non avevo mai sentito di incenso in grani e non mi sono fidata della mia praticità finora e ho preferito andare su quello più pratico...
Comunque volevo provarlo.

Citazione:
Occhio però, se posso, ti consiglio di bruciare la salvia con moderazione

Quando ho bruciato la salvia non ha fatto molto fumo...forse perché era secca...una mia amica mi ha consigliato di prenderla essiccata perché si sarebbe bruciata meglio...
Comunque è una casa di campagna trasformata in un piccolo b&b non credo che ci sia il sistema anti incendio (controllerò) e per fortuna non c'è nemmeno la moquette...

Citazione:
Come primo acquisto direi di evitare le spade.

No, non avevo intenzione di prendere una spada (non subito, già combino disastri da sola, figuriamoci maneggiare una spada, io che sono un tappo...), mi sono espressa male. E' che gli stand che fanno spade et similia vendono di solito anche coltelli Smile

Citazione:
Nel caso lo acquistassi, ricorda che prima di essere adatto all'utilizzo rituale, l'athame andrà purificato e consacrato... ragion per cui, facendo due conti con le lune, non credo potrai utilizzarlo in questa occasione.

Ma mi pare di non aver letto accenni sulla luna piena nei riti di consacrazione dei libri che ho letto (può darsi che mi sbagli)...quindi è indispensabile? Buono a sapersi...

Citazione:
Ti propongo un gioco per assurdo... per purificare gli oggetti lo strumento generalmente utilizzato è l'athame... ma senza athame come faresti a purificare un athame prima di consacrarlo? ...dito....Wink

Giusto! Smile

Citazione:
Ora, se io devo tracciare un cerchio e voglio che ogni energia negativa se ne stia lontana ("va via!!!! non venire qui altrimenti...!!!) ,ti viene più logico agitare la bacchetta o usare un coltello? Coltello, no?

Oh finalmente capisco il perché dell'athame...in tutti i libri che ho letto dicono che è essenziale e serve per incanalare l'energia e me l'hanno rispiegato in tutte le salse, ma nessuno mi ha detto perché proprio un coltello e non qualcos'altro.

Citazione:
Il tavolino o una base di appoggio sarebbe proprio utile... ma se proprio non c'é modo...

Riguardando le foto dell'anno scorso (sì, ci sono già stata) noto che un tavolino c'è, piccolino, ci starà davvero poco ma lo faremo bastare Smile

Citazione:
sei sicura che i letti ti lascino lo spazio per tracciare un circolo consentendoti di percorrerne la circonferenza camminando agevolemente?

Sì, credo prorpio di sì, le stanze sono belle grandi e con pochi arredi Smile
_________________
"Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi.
Gli occhi vedono solo ciò che è limitato.
Guarda col tuo intelletto, e scopri quello che conosci già,
allora imparerai come si vola
."
-Richard Bach
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ariesignis
Moderatore


Registrato: 12/09/07 14:05
Messaggi: 323
Località: Parma

MessaggioInviato: Mer Ago 12, 2009 7:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Citazione:
ma l'incenso (specie se in grani bruciati con un carboncino) è di certo meglio

In bastoncino è meglio di no? Perché non avevo mai sentito di incenso in grani e non mi sono fidata della mia praticità finora e ho preferito andare su quello più pratico...
Comunque volevo provarlo.

Sull'incenso puoi trovare già qualcosa nel forum QUi un'introduzione e QUI sull'incenso vero e proprio

Citazione:

Quando ho bruciato la salvia non ha fatto molto fumo...forse perché era secca...una mia amica mi ha consigliato di prenderla essiccata perché si sarebbe bruciata meglio...

Certo che secca brucia meglio! Sarei curioso di vedere come riusciresti a bruciare la salvia fresca Wink !!!
Anyway, la quantità di fumo, più che sullo stato dell'erba, dipende da quanto è tritata. Può cambiare da pianta a pianta ma, generalmente, più è fine e polverizzata e più fa fumo.

Citazione:
Citazione:
Nel caso lo acquistassi, ricorda che prima di essere adatto all'utilizzo rituale, l'athame andrà purificato e consacrato... ragion per cui, facendo due conti con le lune, non credo potrai utilizzarlo in questa occasione.

Ma mi pare di non aver letto accenni sulla luna piena nei riti di consacrazione dei libri che ho letto (può darsi che mi sbagli)...quindi è indispensabile? Buono a sapersi...

Non ho detto che per la consacrazione sia indispensabile la luna piena... esistono diverse scuole di pensiero... quello che però rende la cosa difficile in termini di tempo è invece la purificazione. Chiaramente, alcuni, a mio avviso più per impazienza che per perizia, purificano lo strumento contestualmente alla consacrazione... ma trovo che per una cosa importante come l'athame sia opportuna qualche attenzione in più.
Voglio dire, ti pare sensato che si possa impiegare una lunazione per purificare magari un anello e non si faccia lo stesso per uno strumento magico?

Il sistema più semplice ed efficace per purificare un oggetto è chiuderlo in un sacchetto (possibilmente nero) e seppellirlo nella terra in luna nuova (se non si ha a disposizione un pezzo di terreno è sufficiente una terrina piena di terra con dentro l'oggetto in questione)...esprimere la propria volontà con una formula anche molto semplice e lasciare riposare nella terra per una lunazione recuperando l'oggetto al primo quarto di luna crescente o in luna piena se proprio si vuole fare i pignoli. In caso di "fretta" è possibile seppellire al primo giorno di luna nuova e recuperare in luna crescente... ma si tratta comunque di almeno 3-4giorni!!!

Citazione:
Oh finalmente capisco il perché dell'athame...in tutti i libri che ho letto dicono che è essenziale e serve per incanalare l'energia e me l'hanno rispiegato in tutte le salse, ma nessuno mi ha detto perché proprio un coltello e non qualcos'altro.


"Incanalare" è un termine fuorviante... per incanalare si utilizza la bacchetta...come dicevo, l'athame "intima, minaccia, divide, traccia, taglia, ferisce..." ecc. ecc.
Magari, in un altro thread potremmo ragionare assieme sulle caratteristiche dei singoli strumenti...

Dai, poi facci sapere com'é andata!
_________________
Ignis et Azoth Tibi Sufficiunt
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Nixie



Registrato: 07/08/09 11:11
Messaggi: 22

MessaggioInviato: Ven Ago 14, 2009 11:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Certo che secca brucia meglio! Sarei curioso di vedere come riusciresti a bruciare la salvia fresca Wink !!!

Embarassed
*Nixie fischietta con fare innocente...

Comunque proverò il rituale per l'athame (appena ne avrò uno), grazie!

Sto anche leggendo tutto il sito Moonwiccan di Selene...e mi sono chiesta perché non introducete gli ottimi consigli che date qui anche lì (magari con un link al thread per permettere gli utenti di chiedere e commentare). Vero che il forum permette una maggiore interazione, ma come chiarezza, organizzazione e praticità, soprattutto per chi sta imparando, il sito è lo strumento (a proposito Wink ) migliore, secondo me.
Pensateci perché da un sito già molto utile e ben fatto verrebbe fuori qualcosa di favoloso! Smile
_________________
"Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi.
Gli occhi vedono solo ciò che è limitato.
Guarda col tuo intelletto, e scopri quello che conosci già,
allora imparerai come si vola
."
-Richard Bach
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
selene_luna3
Site Admin


Registrato: 18/03/07 10:45
Messaggi: 2125

MessaggioInviato: Dom Set 06, 2009 4:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Rispondo solo all'ultima domanda perché alle altre ti ha già risposto egregiamente il nostro Aries Wink

Il sito moonwiccan é nato diversi anni fa e nel frattempo il sito ha chiuso per qualche tempo e poi é "rinato" più o meno quando é nato questo forum. In realtà, non mi occupo più del sito, cioé non lo aggiorno più, perché io in primis ho ancora molte cose da imparare e quindi "preferisco" dedicarmi a questo lato più pratico (che prende molto molto tempo, o forse sono io che sono lenta lenta).

Ad ogni modo, penso che nel forum ci siano davvero tante cose interessanti, e soprattutto ho sempre trovato molto interessanti gli interventi di Aries, Noviluna e altri ancora. Chissà, a quando il primo libro scritto da Ariesignis? Very Happy Oppure, se tu proponessi un seminario, io ci verrei subito!! Very Happy

Nixie ha scritto:
Citazione:
Certo che secca brucia meglio! Sarei curioso di vedere come riusciresti a bruciare la salvia fresca Wink !!!

Embarassed
*Nixie fischietta con fare innocente...

Comunque proverò il rituale per l'athame (appena ne avrò uno), grazie!

Sto anche leggendo tutto il sito Moonwiccan di Selene...e mi sono chiesta perché non introducete gli ottimi consigli che date qui anche lì (magari con un link al thread per permettere gli utenti di chiedere e commentare). Vero che il forum permette una maggiore interazione, ma come chiarezza, organizzazione e praticità, soprattutto per chi sta imparando, il sito è lo strumento (a proposito Wink ) migliore, secondo me.
Pensateci perché da un sito già molto utile e ben fatto verrebbe fuori qualcosa di favoloso! Smile

_________________
)O( Selene Luna

http://www.freewebs.com/moonwiccan
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Nixie



Registrato: 07/08/09 11:11
Messaggi: 22

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 8:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ariesignis ha scritto:
Facci sapere come andrà!


Della serie...a volte ritornano...
Salve a tutti! Scusate se non mi sono fatta più sentire, la Dea mi ha benedetto con un lavoro full time che mi piace molto anche se mi impegna notevolmente e il mio tempo per studio e svago si è di conseguenza ridotto...

Riguardo a Samhain, infine le mie amiche wiccan sono state vinte dalla stanchezza di una giornata tutta in piedi in giro per Lucca e mi hanno abbandonata...ma io sono riuscita comunque a fare un piccolo rito come potevo...in bagno! Sì perché la stanza era invasa dai nostri amici...a mali estremi... Mi sono rifatta celebrando più degnamente Yule.

Comunque a Lucca ho avuto la fortuna di trovare il mio athame esattamente come lo volevo (magari un po' affilato, devo stare attenta) e una bellissima statuina raffigurante la Dea Smile

Grazie ancora per tutti i suggerimenti.

Quanto a Moonwiccan, rinnovo i complimenti e spero che comunque non lo cancellerete perché lo trovo davvero ben fatto Smile
_________________
"Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi.
Gli occhi vedono solo ciò che è limitato.
Guarda col tuo intelletto, e scopri quello che conosci già,
allora imparerai come si vola
."
-Richard Bach
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Il libro delle ombre Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Forumer.it © 2015